Churros donuts di carnevale, Italia, Spagna e Stati Uniti insieme in un’unica ricetta

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

È possibile trovare un legame tra la tradizione spagnola, la cucina italiana, un mito americano e una festività internazionale? La risposta è sì e la prova di questo mix di culture e costumi sono i churros donuts di carnevale, un dolce originale per festeggiare la settimana più colorata e allegra dell’anno!
Non sono zeppole, non sono frittelle e nemmeno ciambelle, ma allora cosa sono questi dolcetti fritti dalla forma simile a quella di un donut e il sapore dei bastoncini a stella tipici della nazione giallo rossa? Un impasto dalla consistenza soffice che, a contatto con l’olio bollente, si nasconde sotto un involucro croccante per sorprenderti ad ogni morso. Nonostante, al contrario della Spagna, i churros non siano considerati, in Italia, un piatto tipico di carnevale la tradizione li vuole fritti così come i nostri dolcetti.
Da gustare a merenda, dopo il pranzo di carnevale o come spuntino di mezzanotte i churros donuts possono essere serviti semplici o accompagnati da creme golose in cui intingerli, per un risultato ancora più sorprendente.

Churros di carnevale, dalla Spagna all’Italia in meno di 30 minuti

Solitamente le ricette dei dolci di carnevale partono da una base comune fatta di acqua (o latte), farina, uova e zucchero e anche i churros donuts non sono da meno.
L’aggiunta del burro, però, che lo rende per consistenza simile alle zeppole di San Giuseppe, dona a questo piatto di carnevale un tocco ancora più morbido.

Ingredienti

  • 110 g di burro
  • 250 g di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • 140 g di farina
  • 250 g di uova intere (circa 4 uova grandi)
  • Zucchero q.b.
  • Olio per friggere q.b.

Per la ganache al cioccolato bianco

  • 100 g di cioccolato bianco
  • 110 g di panna

Per la ganache al cioccolato fondente

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 60 g di panna 

Procedimento

In una pentola dai bordi alti uniamo il burro, un pizzico di sale, 250 grammi di acqua e lo zucchero e portiamo a bollore; abbassiamo, quindi, la fiamma e aggiungiamo la farina in una volta mescolando velocemente fino a quando l’impasto non sarà diventato liscio e omogeneo. Continuiamo a cuocere per circa 2 o 3 minuti e, quando sul fondo del tegame si formerà una patina cremosa, togliamo dal fuoco, trasferiamo in una ciotola e lasciamo raffreddare per circa 15 minuti coperto con la pellicola a contatto.
Trasferiamo l’impasto in una planetaria con gancio a foglia (o a K) e aggiungiamo le uova una per volta, lavorando continuamente in modo che vengano assorbite bene (in assenza della planetaria è possibile lavorare eseguire questo passaggio a mano, con l’aiuto di un cucchiaio o una spatola).
Inseriamo l’impasto in una sac à poche con beccuccio a stella e formiamo i nostri churros a forma di ciambella che andremo a stendere sopra a un foglio di carta forno.
Dividiamo la carta forno delimitando ogni churro e friggiamo in olio caldo a 180°C da entrambi i lati (la carta andrà via facilmente) fino a doratura, bagnando continuamente le ciambelle con l’olio della pentolino.
Scoliamo, asciughiamo su carta assorbente e trasferiamo in un piatto con lo zucchero semolato.
I churros donuts sono pronti per essere gustati, caldi e zuccherosi!

Consiglio

Vuoi aggiungere un tocco in più ai tuoi churros? Servili con una ganache al cioccolato bianco o fondente. Trita il cioccolato, inserisci la panna in un pentolino fino a sfiorare il bollore e versa il cioccolato, lascia riposare un minuto e poi mescola fino a che non si formerà una crema densa e liscia.

Chiudi