Chiacchiere di Carnevale super leggere senza burro e uova

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

Si scrive “Carnevale” si traduce “dolcetti fritti di tutti i gusti”!
C’è chi aspetta questo periodo dell’anno per mascherarsi e fare festa nelle scuole o nelle piazze di quartiere, come i bambini, e chi invece non vede l’ora di assaporare i dolci tipici della settimana più colorata di febbraio/marzo (ricordiamo che il giovedì grasso non ha una data fissa).
Frappe, castagnole, frittelle, frati fritti, tortelli e chi più ne ha più ne metta! Questo è il mese in cui l’aria davanti alle pasticcerie profuma di buono, di felicità e di giochi e le case si riempiono di coriandoli, stelle filanti e briciole di dolcetti sparse qua e là.
Ma se è vero che la tradizione vuole che i dolci di carnevale siano fritti questo non significa che non si possano rendere ancora più leggeri sostituendo qualche ingrediente senza però variarne il sapore inconfondibile, rendendoli, così, accessibili anche a chi non può o sceglie di non mangiare determinati alimenti.

Chiacchiere fritte senza uova, burro e lievito, la ricetta per tutti

Le chiacchiere senza uova, burro e lievito sono un’ottima alternativa per chi segue una dieta bilanciata che non prevede l’assunzione di alcuni alimenti ma non vuole rinunciare al piacere dei dolci di Carnevale. Sostituendo questi ingredienti con lo yogurt greco, che rende il piatto più leggero e genuino, queste chiacchiere diventano perfette anche per i bambini!
Vediamo insieme come si fanno le chiacchiere di carnevale senza burro, uova e lievito!

Ingredienti

  • 350 g farina 0
  • 200 g di yogurt greco
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia 
  • 60 g di zucchero
  • Scorza di limone grattugiata q.b. 
  • 1 cucchiaino di bicarbonato (raso)
  • Zucchero a velo vanigliato q.b.
  • Olio di arachide q.b. (per friggere)

Procedimento

In una ciotolina lavora lo zucchero con lo yogurt mischiando bene fino a che non si scioglierà, quindi versa il composto in un contenitore più grande con la farina. Una volta amalgamati i tre ingredienti, aggiungi la scorza di limone, un cucchiaino di essenza di vaniglia e un cucchiaino raso di bicarbonato, lavorando dapprima nella ciotola e successivamente su una spianatoia cosparsa con un velo di farina, fino ad ottenere un composto asciutto e sodo.
Lascia riposare l’impasto 10 minuti, quindi dividilo in pezzetti della grandezza desiderata che appiattirai più volte con l’aiuto di una sfogliatrice, iniziando dal grado più alto per concludere con lo spessore numero 6 e comunque fino ad ottenere una sfoglia molto sottile e uniforme.
Disponi le lingue di impasto sulla spianatoia infarinata e lascia asciugare e riposare per 15 minuti.
Trascorso il tempo necessario, forma le chiacchiere con l’aiuto di una rondella zigrinata e friggi in olio caldo (ma non bollente!), una per volta, fino a che non compariranno le bolle d’aria e le chiacchiere non saranno dorate su entrambi i lati; scola e lascia asciugare su carta da cucina.
Cospargi le chiacchiere di zucchero a velo vanigliato e gusta calde e croccanti!

Consiglio

Se usate una farina forte, l'impasto delle chiacchiere risulterà più elastico e in grado di inglobare meglio il vapore che gli permette di gonfiarsi durante la cottura. 

Se non avete lo zucchero a velo vanigliato, vi basterà aggiungere un pizzico di vanillina allo zucchero a velo classico o frullarlo con un po’ di essenza di vaniglia.

 

Conservazione

Le chiacchiere allo yogurt senza uova, burro e lievito si conservano a temperatura ambiente protette dalla polvere con un canovaccio, fino a 6 giorni.

 

Chiudi